Piano di Sviluppo decennale S.G.I.

Negli ultimi anni S.G.I. Spa sta portando avanti un importante piano di investimenti per sviluppare, potenziare e rinnovare la sua attuale rete di trasporto.

Pertanto, in continuità con le scelte strategiche già operate, il Piano sarà redatto basandosi sulle seguenti priorità:

Linee guida 

  • Rafforzare e garantire la sicurezza del servizio offerto migliorandone contestualmente la flessibilità e la qualità;
  • Aumentare l’integrazione/interconnessione della rete di trasporto S.G.I. Spa con operatori diversi (Importazioni, Stoccaggi, Terminali GNL);
  • Contribuire allo sviluppo del sistema gas italiano “come hub europeo mediterraneo” favorendo la realizzazione di nuove capacità di trasporto bidirezionale del gas.

Fasi del Piano

  • Completamento dei progetti in fase di realizzazione per il potenziamento della rete e la costruzione del metanodotto di collegamento Larino-Chieti atto a magliare la rete S.G.I. in centro Italia
  • Sviluppo di nuovi progetti lungo la dorsale adriatica
  • Realizzazione di interconnessioni strategiche con siti di stoccaggio, terminali GNL esistenti e/o previsti e nuove importazioni
  • Realizzazione di una o più centrali di compressione
  • Potenziamento/realizzazione di nuove reti regionali per nuove metanizzazioni.

Strategie di sviluppo

Piano decennale 2017-2026

In ottemperanza alla Deliberazione 351/2016/R/GAS del 28 Giugno 2016 e alla delibera 689/2017/R/GAS SGI ha predisposto il Piano Decennale di sviluppo della rete e lo ha trasmesso all’Impresa Maggiore di Trasporto ed all’Autorità per l'Energia Elettrica il Gas e il Sistema Idrico il 31 Ottobre 2017.

Processo di consultazione

Ai sensi dell’art. 3.1 della Deliberazione 351/2016/R/GAS, l’Autorità per l’energia Elettrica il gas e il Sistema idrico darà notizia dell’avvio della consultazione degli schemi di Piano decennale con la pubblicazione, sul proprio sito internet nella pagina web “Operatori Gas”, dei medesimi schemi nella versione predisposta dai gestori del sistema di trasporto e renderà disponibile uno specifico format elettronico per la raccolta delle osservazioni.